Musei Capitolini

Lupa capitolina - Musei Capitolini, Roma

I Musei Capitolini, siti sulla michelangiolesca piazza del Campidoglio, sono il più antico museo pubblico del mondo.

Sono un museo archeologico profondamente legato alla città di Roma, dalla quale proviene la maggior parte del materiale esposto.

Di seguito una loro breve storia e descrizione e tutte le info utili per la visita.

Storia e descrizione

I Musei Capitolini si articolano fondamentalmente nei due edifici prospicenti che, insieme al Palazzo Senatorio, delimitano la piazza del Campidoglio: il Palazzo dei Conservatori e il Palazzo Nuovo.

Questi due palazzi sono collegati tra di loro dalla Galleria di Congiunzione, che corre sotto la piazza. Fu realizzata negli anni 1939-41  e dal 1957 ospita la nuova Galleria Lapidaria.

I musei sono nati molto prima, nel 1471, anno in cui il Papa Sisto IV donò al popolo romano un importante gruppo di antiche statue bronzee precedentemente conservate al Laterano (la Lupa Capitolina, lo Spinario, il Camillo e la Testa Colossale di Costantino, con il Globo e la Mano), che costituiscono il nucleo originario del museo.

Queste vennero portate sul Campidoglio e furono collocate in parte nel cortile del Palazzo dei Conservatori e in parte sulla piazza.

La collocazione aveva una forte valenza simbolica: il Campidoglio infatti (o Monte Capitolino, uno dei sette colli su cui venne fondata Roma), che in epoca romana era stato l’acropoli cittadina, dal 1144 – anno di nascita delle istituzioni comunali – ospitava anche il Palazzo Senatorio, vale a dire la sede del ricostituito Senato romano, che è ancora oggi la sede di rappresentanza del comune di Roma.

Il museo fu aperto al pubblico solo nel 1734, per volontà di Papa Clemente XII.

Il suo successore Benedetto XIV, dopo aver acquisito le collezioni private dei marchesi Sacchetti e dei principi Pio di Savoia, inaugurò invece la Pinacoteca Capitolina.

Nel 1820 poi, per volere di Papa Pio VII, venne trasferita dal Pantheon al Campidoglio la Protomoteca, la collezione di busti ed erme di uomini illustri.

Nel 1872 venne costituito anche il Medagliere Capitolino, la collezione comunale di monete, medaglie e gioielli aperta al pubblico nel 2003.

Per approfondire

Dal sito ufficiale è possibile scaricare una bruchure in pdf contenente la mappa e la visione assonometrica dei musei.

Questo invece un breve video introduttivo, realizzato dagli stessi Musei Capitolini:

Sul sito di RaiPlay è inoltre possibile guardare la puntata di Museo Italia interamente dedicata ai Musei Capitolini.

Indirizzo

Musei Capitolini – Piazza del Campidoglio, 1 – 00186 Roma (RM)

Contatti

Telefono: +39 06 06 08 (tutti i giorni, dalle 9.00 alle 19.00)
Fax: +39 06 678 5488
Email: info.museicapitolini@comune.roma.it

Orari di apertura

  • Tutti i giorni, ore 9.30 – 19.30
  • 24 e 31 dicembre, ore 9.30-14.00
  • 1° gennaio, ore 14.00-20.00

La biglietteria chiude un’ora prima.
Al momento, dopo la riapertura post-Covid, sono previsti dei turni di ingresso contingentati tramite acquisto dei biglietti online o tramite telefono.

Giorni di chiusura

1° maggio e 25 dicembre

Prezzi

I prezzi di ingresso ai soli Musei Capitolini:

  • Biglietto intero: € 11,50  / € 10,50 (residenti)
  • Biglietto ridotto: € 9,50 / € 8,50 (residenti)

I prezzi della Capitolini Card (Musei Capitolini + Centrale Montemartini), che è valida 7 giorni:

  • Biglietto intero: € 13,50 / € 12,50 (residenti)
  • Biglietto ridotto: € 11,50 / € 10,50 (residenti)

N.B. – I prezzi riportati sopra sono in vigore solo quando non ci sono mostre temporanee o eventi particolari in corso.

Su questa pagina del sito ufficiale sono riportate tutte le gratuità e le riduzioni previste. Facciamo presente poi che i Musei Capitolini rientrano nel circuito della Roma Pass.

Questo infine il costo di alcuni servizi offerti:

  • Videoguide: € 6,00 (italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo, russo)
  • Audioguide per bambini: € 4,00 (italiano e inglese)
  • Radioguide: € 1,50 a persona

Ingresso gratuito

Tutte le prime domeniche del mese.

Visite guidate

Questa una selezione di visite guidate dei Musei Capitolini offerte da GetYourGuide, portale specializzato nell’offerta a livello mondiale di tour e altri tipi di attività:

N.B. – Prima di acquistare una visita guidata controlla le lingue disponibili: alcune visite infatti potrebbero non essere offerte in italiano. Ad ogni modo la cancellazione è gratuita fino a 24 ore prima dell’inizio della visita.

Biglietti

Prenotazione

È possibile effettuare la prenotazione telefonica dei biglietti d’ingresso chiamando l’apposito call center:

Telefono: +39 06 06 08 (tutti i giorni, ore 9.00-19.00)

Biglietti online

È anche possibile effettuare l’acquisto dei biglietti online andando sul sito di rivendita ufficiale:

museiincomuneroma.vivaticket.it

N.B. – Al momento della visita è sufficiente presentare la ricevuta d’acquisto stampata al punto di controllo degli accessi, senza passare dalla biglietteria.

Guide, cataloghi e libri

Al momento non abbiamo individuato una guida dei Musei Capitolini che fosse aggiornata e anche disponibile in un numero congruo di copie, tale quindi da poter essere sicuramente acquistata online.

Ti invitiamo comunque a controllare qui per vedere tra tutti i libri, nuovi o usati, disponibili c’è qualcuno che ti può interessare.

Hotel vicini

» Scopri i migliori hotel, b&b e appartamenti situati in zona Musei Capitolini oppure consulta la mappa completa con tutte le strutture ricettive di Roma e dintorni.