Musei Vaticani e Cappella Sistina

Michelangelo, Creazione di Adamo - Cappella Sistina

L’anno scorso, con quasi 7 milioni di visitatori, i Musei Vaticani di Roma sono stati il quarto museo più visitato al mondo dopo il Louvre di Parigi, il Museo Nazionale della Cina di Pechino e il MoMA di New York.

Storia e descrizione

I Musei Vaticani comprendono vari tipi di musei e ambienti differenti, che racchiudono al loro interno un patrimonio artistico davvero incredibile.

Si potrebbe citare la sola Cappella Sistina, celebre soprattutto per il Giudizio Universale (1535-1541) e la Creazione di Adamo (1511 circa) di Michelangelo ma che, tra gli altri, ospita anche pregevoli affreschi del Perugino, di Sandro Botticelli e di Domenico del Ghirlandaio.

Memorabili poi anche le Stanze di Raffaello, quattro stanze (Stanza della Segnatura, Stanza di Eliodoro, Stanza dell’Incendio di Borgo e Sala di Costantino) che si succedono in sequenza e che sono state affrescate da Raffaello Sanzio e dai suoi allievi su commissione del papa Giulio II (1503-1513), di cui costituivano gli appartamenti.

Si deve allo stesso Giulio II la fondazione dei Musei Vaticani, che è avvenuta nel 1506. L’apertura al pubblico è avvenuta invece nel 1771, per volere di papa Clemente XIV.

Indirizzo e mappa

Musei Vaticani – Viale Vaticano snc – 00165 Roma (RM)

I musei sono all’interno della Città del Vaticano ma l’ingresso ricade in territorio italiano.

Contatti

Musei Vaticani

Telefono: +39 06 698 846 76+39 06 698 831 45
Email: info.mv@scv.va

Direttrice: Barbara Jatta

Orari di apertura

Dal lunedì al sabato
Ore 9.00 – 18.00 (ultimo ingresso ore 16.00)

Ultima domenica del mese
Ore 9.00 – 14.00 (ultimo ingresso ore 12.30)

L’uscita dalle sale avviene 30 minuti prima della chiusura del museo.

Chiusura

Chiusura settimanale: domenica (esclusa l’ultima domenica del mese)
Altri giorni di chiusura 2020: 1° gennaio, 6 gennaio, 11 febbraio, 19 marzo, 13 aprile, 1° maggio, 29 giugno, 15 agosto, 8, 25 e 26 dicembre

Prezzi

Questo il costo di due tipologie (base) di biglietti di ingresso ai Musei Vaticani in vigore nel 2020.

VISITA LIBERA AI MUSEI VATICANI E ALLA CAPPELLA SISTINA

  • Biglietto intero: € 17
  • Biglietto ridotto: € 8 (minori di 6-18 anni; singoli sacerdoti, religiosi e religiose, seminaristi e novizie; dipendenti della Santa Sede o dello Stato della Città del Vaticano e un loro eventuale accompagnatore)
  • Costo della prenotazione online: € 4

VISITA LIBERA  IN NOTTURNA
Da aprile a ottobre, tutti i venerdì dalle 19 alle 23 (ultimo ingresso alle 21.30). Inclusa nel biglietto anche la possibilità di assistere al concerto serale delle 20.

  • Biglietto intero: € 21
  • Biglietto ridotto: € 12

Si possono visitare: Museo Gregoriano Egizio, Museo Pio Clementino, Galleria dei Candelabri, Galleria degli Arazzi, Galleria delle Carte Geografiche, Stanze di Raffaello, Appartamento Borgia, Collezione d’Arte Contemporanea, Cappella Sistina, Gallerie della Biblioteca Apostolica Vaticana ed eccezionalmente, durante la visita notturna, anche le Sale di Pio V.

N.B. – Esistono tantissime altre tipologie di visita acquistabili, tutte con un prezzo differente e mediamente più alto.

Ingresso gratuito

Tutte le ultime domeniche del mese.

Visite guidate

Queste alcune delle più popolari visite guidate dei Musei Vaticani prenotabili online. Sono offerte tramite il portale GetYourGuide, che offre tour e altri tipi di attività a Roma e nel resto d’Italia e del mondo.

C’è anche un bel tour virtuale della Cappella Sistina e del Vaticano condotto da una guida autorizzata. È stato ideato di recente, a seguito della chiusura temporanea di tutti i musei italiani per via del Coronavirus.

Ogni visita prevede:

  • Ingresso prioritario salta fila
  • Visita guidata (o audioguida) in italiano
  • Cancellazione gratuita fino a 24 ore di anticipo

Visite virtuali

Da qualche mese a questa parte è possibile effettuare online delle visite virtuali – gratuite – dei Musei Vaticani e della Cappella Sistina.

Da quest’apposita pagina del sito ufficiale sono infatti accessibili ben 7 tipologie di tour virtuali a 360°:

» Segnaliamo anche questa pagina che raccoglie tutte le visite virtuali dei musei di Firenze.

Biglietti

Come si diceva sopra, i due tipi di visita (libera) visti nella sezione “Prezzi di ingresso” sono solo alcune delle possibili tipologie di visita acquistabili.

Sul sito ufficiale infatti è possibile scegliere tra un vastissimo, quasi infinito, ventaglio di proposte, tutte acquistabili online.

I vari tipi di biglietti che si possono prenotare sono pensati per ritagliarsi una visita su misura, sulla base di:

  • diverse tipologie di visitatori (singoli, pellegrini, gruppi, famiglie, ecc.)
  • diversi luoghi (Musei Vaticani, Cappella Sistina, Basilica di San Pietro, giardini pontifici, ville e aree archeologiche) che è possibile visitare, a volte con diverse combinazioni tra loro
  • diverse tipologie di visita (libera o guidata, con colazione o con happy hour, mattutina o notturna, ecc.) tra cui è possibile scegliere

Forse il numero di proposte prenotabili è anche fin troppo elevato e disorienta un attimo nell’individuazione della soluzione migliore.

Hotel vicini

» Scopri i migliori hotel, b&b e appartamenti in affitto situati in zona Vaticano presenti su Booking.com oppure consulta la mappa completa con tutte le strutture ricettive di Roma e dintorni.